#Uscita

Una coniugazione irregolare e intransitiva attraverso la quale, invece, transita una moltitudine di concetti significantemente profondi.
Dal superamento di un momento difficile al compimento di un percorso, dall’emergere all’accompagnarsi, il concetto di uscita mette in scena un palcoscenico di situazioni intimamente articolate.
L’idea del progetto è arrivata per caso, dopo che per anni sono passata dallo stesso posto, sotto a quel lucernario, davanti alla poltrona in pelle rossa, inseguendo la direzione imposta dal cartello che ogni giorno segna la fine delle mie giornate in ufficio.
La costruzione è stata via via sempre più complessa ed il set si è arricchito non solo delle persone e delle loro storie, ma anche dei loro oggetti, dei loro strumenti, della loro vita.
Il progetto è “full opening”, un continuo cantiere, ed è destinato a crescere. O almeno così mi auguro.
Il mio è un invito a tutti coloro che vorranno parteciparvi, indistintamente, un modo diverso per rappresentare se stessi, raccontandosi attraverso la meravigliosa poesia dello scatto.

– Irene Vitrano –

error: ® Irene Vitrano PHOTOGRAPHY